SITRASB - Società Italiana Traforo del Gran San Bernardo

Dal 14 MARZO 2019 AL 14 MARZO 2021 TUTTI i transiti eccezionali - sia quelli provenienti dall'Italia e diretti in Svizzera, sia quelli provenienti dalla Svizzera e diretti in Italia, devono essere concordati con la Direzione di Esercizio italiana – almeno tre giorni prima del passaggio – contattando il seguente numero di telefono +39 0165 780.902
Inoltre:
·       in caso di transito dall'Italia verso la Svizzera:
è obbligatorio che il convoglio si fermi nell'apposita zona di sosta contrassegnata dal cartello "Trasporti Eccezionali" all'altezza dell'area di Servizio di Saint-Rhémy-en-Bosses (AO) e che l’autista chiami la Sala Controllo italiana (+39 0165 780902) per ottenere l'autorizzazione al transito sul raccordo con le eventuali prescrizioni;
·       in caso di transito dalla Svizzera verso l'Italia:
il convoglio deve fermarsi prima della barriera della pista automatica riservata ai mezzi pesanti e l’autista deve presentarsi al personale del pedaggio per segnalare la propria presenza, esibendo la relativa autorizzazione (anche in caso di viaggio di rientro, qualora il mezzo abbia sempre le dimensioni di un Trasporto Eccezionale).
La Sala Controllo svizzera comunicherà la presenza alla Sala Controllo italiana, che darà l’autorizzazione al transito, indicando le eventuali prescrizioni.
Il mancato rispetto delle prescrizioni può comportare la sospensione o l’annullamento del titolo autorizzativo se l’autorizzazione è di tipo “periodico” e l’eventuale diniego all’emissione di nuovi titoli autorizzativi.

21 marzo 2019