In Gazzetta Ufficiale il decreto che differisce al 20 Luglio p.v, il pagamento delle imposte dei redditi e dell’IVA.

E' stato pubblicato sulla  Gazzetta ufficiale n. 162 del 29 giugno il Dpcm del 27 giugno che sposta dal 30 giugno al 20 luglio il termine di versamento del saldo 2019 e del primo acconto 2020 delle imposte sui redditi e dell'Iva, per i contribuenti soggetti agli Indici sintetici di affidabilità che hanno sostituto gli studi di settore, compresi quelli aderenti al regime forfettario. 

 

Le imposte potranno quindi essere pagate entro il 20 luglio senza interessi e dal 21 luglio al 20 agosto con una maggiorazione delle somme da versare dello 0,40%.

 

La norma si applica anche ai soggetti che partecipano a società, associazioni e imprese previsti dal Testo unico delle imposte sui redditi.

 

30 giugno 2020

DPCM 27 giugno 2020